Il mercato che ha sofferto meno l’impatto della crisi del 2008 è il mercato immobiliare di pregio. Infatti il mercato delle case di lusso è quasi immune alla discesa dei prezzi.
Dopo un lieve calo si sta confermando, in linea con le aspettative degli acquirenti nazionali e internazionali, un mercato solido e in continua crescita soprattutto dall’inizio di questo 2019.

Tra le città italiane più esclusive possiamo trovare Milano: la punta di diamante nel settore delle compravendite di pregio.

Milano è una metropoli che sorprende grazie alle bellezze nascoste che sa regalare. Addentrandosi tra le vie è facile rimanere colpiti da molteplici elementi in grado di suscitare interesse e curiosità.
Nella città mondiale della moda spiccano le boutique di alta sartoria e dei grandi marchi, oltre agli atelier di artisti e designer.
Ma Milano è anche una città di cultura e arte. Grazie alla presenza di importanti monumenti e opere artistiche di rilievo, traina una grande affluenza di turisti e residenti provenienti da ogni parte del mondo, confermandosi una città cosmopolita, moderna, vivace e sempre più europea.

Vediamo ora, a distanza di dieci anni dalla crisi, com’è lo stato del mercato immobiliare italiano e internazionale.

Il mercato immobiliare di lusso internazionale

La situazione del mercato immobiliare di lusso internazionale è indubbiamente correlata alla condizione socio-economica del paese che si esamina.

Nelle principali città internazionali, il costo degli immobili di pregio ha raggiunto livelli così elevati da far scattare allarmi su una possibile “bolla immobiliare”.
In alcune metropoli il rincaro dei prezzi delle case è aumentato tanto da rendere le proprietà difficili da vendere, facendo temere per una repentina e inaspettata revisione dei prezzi al ribasso.
Tra i mercati immobiliari in stagnazione e a rischio bolla possiamo citare quelli relativi alle città di Monaco di Baviera, Toronto, Hong Kong e Amsterdam.

FONTE: “Bolla immobiliare, le città a rischio secondo Ubs. Milano salva”

Al contrario, tra i mercati immobiliari di pregio dove le case sono valutate in modo corretto rispetto al loro valore, troviamo Milano.
Infatti il trend delle compravendite di immobili di pregio a Milano è in rialzo e registra valori decisamente positivi.

L’andamento del mercato immobiliare
di lusso italiano

Il mercato immobiliare di lusso italiano si colloca bene nello scenario internazionale.

Si registra una consistente crescita di ricerche e di richieste di proprietà in tutte le zone d’Italia: in particolare nelle grandi città come Milano e Roma.

Il nord Italia si conferma come area trainante di questo mercato, contando oltre il 60% delle transazioni totali nazionali.
Più ci spostiamo verso il nord Italia, maggiore è il prezzo al mq che i proprietari riescono a ottenere dalla vendita del proprio immobile.

Le compravendite di proprietà di lusso, con valori superiori a 1.000.000,00 di euro, hanno superato le 2.000 transazioni nel 2018 confermando il trend positivo per numero di compravendite.
► FONTE: Dati statistici notarili 2018

I valori possono variare anche in relazione ai diversi quartieri di una stessa città. Difatti, se prendiamo in considerazione specifiche aree di Milano, Roma e Firenze possiamo rilevare un aumento dei costi al mq soprattutto nelle zone centrali e semicentrali.

Gli incrementi di valore più significativi al metro quadro vengono determinati soprattutto da interventi di riqualificazione di interi quartieri e in questo Milano fa da padrona attestandosi come principale città economica italiana attraendo investimenti da tutto il mondo.

Situazione del mercato immobiliare di lusso a Milano

Il mercato immobiliare di lusso a Milano è in continua crescita.
Si riducono i tempi di vendita e i prezzi al metro quadro continuano a crescere in particolare nei quartieri più esclusivi e ricercati come:

  • Brera
  • Garibaldi
  • Moscova
  • Quadrilatero
  • zona di Corso Magenta
  • Sant’Ambrogio
  • Pagano

La domanda per le residenze di pregio è cresciuta esponenzialmente negli ultimi 12 mesi generando un panorama di scarsità che inevitabilmente induce al rialzo dei prezzi.

La crescita della domanda è stata influenzata da specifiche nicchie di acquirenti, come gli investitori nazionali e internazionali che cercano tagli di piccole dimensioni per generare rendite ben sopra il 5%.
Altri investitori puntano sugli investimenti a lungo termine quindi sulla rivalutazione della proprietà, cercando di acquistare metrature ben più ampie che magari rendono meno rispetto ai tagli piccoli ma che, a distanza di anni, porteranno una plusvalenza importante.

Nel mercato immobiliare di lusso a Milano è sempre presente il mercato della prima casa, che, nonostante si rivolga a target di clientela con un elevato potere di acquisto, è in crescita grazie al costo del denaro che negli ultimi anni si è abbassato molto, suscitando anche in questo mercato, un aumento della richiesta.

A tutto ciò si sono uniti gli effetti della Brexit che fa registrare una domanda di acquisto di residenze di lusso che prima a Milano mancava. Diversi professionisti italiani emigrati in Inghilterra per lavoro stanno progettando il rientro in Italia e quale città migliore di Milano per riorganizzare la propria vita?

Purtroppo, per il momento, l’offerta rimane inferiore alla domanda. Le residenze in vendita non soddisfano neppure la metà delle richieste.
Il cliente che cerca case di lusso è esigente, disposto a spendere somme importanti purché ci siano gran parte delle caratteristiche ricercate. I piani alti, i terrazzi, la vista, la luminosità, i box e gli edifici storici sono tutti elementi imprescindibili per una clientela esigente, facoltosa ma anche attenta agli investimenti.

mercato immobiliare di lusso Milano

In conclusione, Level House Excellence in Consulting consiglia di dare fiducia a un mercato
in continua variazione e fermento.
Soprattutto nel mercato immobiliare delle case di lusso a Milano.

Saremo lieti di accompagnarti nella fase di compravendita del tuo immobile, per trarne il maggior profitto,
nel modo più sicuro possibile.